Non pensavi che t’avrei aspettata – di Gian Luca Fantelli (Il babau n. 7)

cinghialeceleste

Non pensavi che t’avrei aspettata?

eppure all’ufficio postale

io t’ho vista, appena entrata,

fra cento e più persone t’ho notata.

 

Non pensavi che t’avrei aspettata?

eppure mentre in coda ti mettevi

hai visto gli occhi miei che t’han guardata

e, in men che non si dica, folgorata.

 

Non pensavi che t’avrei aspettata?

è vero, forse ti ero indifferente

ma io la faccia tua non l’ho scordata,

né quella tua espressione un po’ annoiata.

 

Non pensavi che t’avrei aspettata!

ma proprio mentre stavo per uscire

ho visto che hai pagato la bolletta

e fuori dell’ufficio t’ho anelata.

 

Non pensavi che t’avrei arrestata?

lo so, io non avevo la divisa,

ma tu sapevi che da lunga data

da mille polizie sei ricercata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...